SISM

Comunicato del Segretariato Italiano Studenti in Medicina in segno di cordoglio per la scomparsa della Socia Lorena Quaranta

 

Appresa la notizia della prematura scomparsa di Lorena Quaranta, Socia Ordinaria della Sede Locale di Messina,

IL SEGRETARIATO ITALIANO STUDENTI IN MEDICINA – APS

esprime profondo cordoglio e sentimento di vicinanza ai familiari e alle persone a lei care.

Lorena era una collega, Socia del SISM, ed è stata vittima di una violenza estrema ed ingiustificabile da parte di chi avrebbe dovuto rispettarla e sostenerla.

La scomparsa di Lorena non è stata una conseguenza dell’isolamento forzato e non è in alcun modo giustificabile.
La nostra Associazione resta fedele ai propri Valori fondamentali e, oggi più che mai, condanna ogni forma di violenza ed ogni sua strumentalizzazione.

Il SISM si esprime ancora una volta fermamente contrario a ogni forma di violenza di genere e invita gli studenti di Medicina e i propri Soci a non mostrare tolleranza di fronte a episodi di violenza basata sul genere. Oggi ribadiamo con forza tutto questo, nella speranza di non dover più assistere a tragedie simili ed esprimendo la nostra più totale vicinanza, umana prima che associativa, alle persone coinvolte.

Con profondo dolore e incredulità per la notizia della prematura scomparsa di Lorena, si porgono le più sentite condoglianze ai colleghi, ai familiari e agli amici più cari.

In fede,

Il Consiglio Nazionale e l’intero Team of Officials
del Segretariato Italiano Studenti in Medicina – APS

Lascia un commento